Contattaci: 059 839 74 31

Bonus
verde

Il 2021 è l’anno dei bonus.

Oltre alla proroga del bonus ristrutturazioni, bonus facciate, Superbonus 100%, Sismabonus, bonus mobili ed elettrodomestici… arriva il Bonus verde, contenuto nella legge di Bilancio 2021.

Il Bonus verde è una detrazione fiscale del 36% che interessa le spese sostenute per sistemare le aree esterne private degli edifici esistenti.

In queste aree sono comprese le recinzioni, gli impianti d’irrigazione, i giardini pensili…

Anche gli interventi straordinari che interessano ad esempio la sistemazione dell’intero giardino possono beneficiare del bonus.

Le aree verdi private però devono essere esclusivamente ad uso abitativo, quindi sono esclusi gli spazi esterni di uffici, negozi…

Nel caso in cui i lavori dovessero interessare gli spazi verdi di immobili adibiti all’attività professionale la detrazione fiscale sarà ridotta a metà.

Chi può richiedere la detrazione fiscale?

Il bonus verde può essere richiesto dal proprietario dell’immobile, dall’affittuario, dai detentori delle case popolari, dai possessori di usufrutto, dagli inquilini, dai comodatari…

Come viene ripartita la detrazione?

L’agevolazione viene ripartita in dieci anni, iniziando dall’anno in cui sono state sostenute le spese per la manutenzione del verde, calcolando un limite massimo di 5.000 euro per ciascuna unità immobiliare abitativa.

Quali sono le spese che non possono essere detratte?

Non sono comprese nel bonus verde l’acquisto degli strumenti per curare il giardino e la manutenzione ordinaria già esistente ed effettuata con regolarità periodica.

Pagamenti ammessi

I pagamenti dovranno essere effettuati con modalità tracciabili che forniscano una prova concreta della spesa.

Per questo sono ammessi soltanto pagamenti tramite bancomat, carte di credito, bonifici bancari o postali e assegni non trasferibili.

Dopo aver sostenuto le spese necessarie è importante conservare una copia delle relative ricevute/ fatture, estratti conti…, da fornire all’ Agenzia delle Entrate in caso di controlli.

Se vuoi saperne di più sul bonus verde 2021 chiedi a CarpiCasa, Agenzia immobiliare di Carpi in provincia di Modena.

Condividi questa news